VITA C FORMEL

100 compresse
Un pieno di vitamina C

Integratore alimentare a base di Vitamina C in compresse. La Vitamina C contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario, alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Sostiene il normale funzionamento del sistema nervoso e contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento. Inoltre la Vitamina C accresce l'assorbimento del ferro e favorisce la formazione del collagene per la normale funzione di gengive, pelle, cartilagini e ossa. La formulazione è rinforzata dalla presenza della Rosa canina.

Certificato KOF-K di Solgar n.K-1250.

Vegano
Vegetariano

Informazioni Nutrizionali

Quantità per ½ compressa:
Ingrediente Quantità % NRV*
Vitamina C250 mg313
*% NRV = % Nutrient Reference Value = quantità di riferimento

Composizione

Vitamina C (Acido L-ascorbico). Eccipienti: Cellulosa, Fosfati di calcio. Rosa canina L. bacche polverizzate. Addensante: Carbossimetilcellulosa. Antiagglomeranti: Acidi grassi vegetali, Biossido di silicio, Sali di magnesio degli acidi grassi vegetali. Agente di rivestimento: Idrossipropilmetilcellulosa. Agente umidificante: Glicerolo vegetale.
 

Presenti nel prodotto

Certificato KOF-K di Solgar n.K-1250.

Modo d'uso

½ compressa al giorno
Preferibilmente al pasto
Deglutire ½ compressa al giorno, con acqua, preferibilmente ai pasti. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Confezionato in bottigliette da 100 compresse.

ATTENZIONE: non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini piccoli. Gli integratori e gli alimenti di complemento non devono essere utilizzati in sostituzione di una alimentazione variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.


NOTA BENE: le informazioni presenti nelle schede prodotto che potrete consultare in questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono, non possono sostituire le prescrizioni mediche. Le informazioni in questo sito riguardano gli ingredienti contenuti nei prodotti. Gli integratori e gli alimenti di complemento non vanno intesi come mezzo per trattare, prevenire, diagnosticare o attenuare malattie o condizioni anomale.